• - diario -

    “E’ come una enorme riunione di famiglia”

     

    Venerdì 20 settembre 2013

    David Moss, solista in – qui non c’è perché – , già conosce sia il compositore Andrea Molino – hanno lavorato insieme in numerosi progetti – che il regista Wouter Van Looy, con cui ha collaborato lungamente per il suo Institute of the Living Voice.

    David: “E’ come una enorme riunione di famiglia. Non sono mai stato diretto da Wouter, ma amo il suo punto di vista. Ora mi trovo improvvisamente in un lavoro suo e di Andrea.”

    Secondo David, questo era un progetto  di Andrea, che voleva portare cantanti di formazione non operistica sul palco di un teatro d’opera prestigioso. Dopo numerose sedute di brainstorming, il progetto è decollato quando Andrea ha trovato un accordo con il Teatro Comunale di Bologna. David è stato subito coinvolto come performer e collaboratore. Definisce il suo ruolo come triplice: ha un aspetto autoritario ma, in quanto esecutore, alla pari con gli altri sul palco. Allo stesso tempo è collega del compositore e del regista. Questo ruolo, mentalmente assai stimolante, è a volte una sfida opprimente. Molte informazioni sono nelle mani di altre persone.  Anche se avrebbe il suo modo di portare avanti le cose, apprezza questa opportunità di mettersi alla prova.

    Riguardo al workshop, David trova che ci siano stati incredibili progressi – ogni giorno è stato come una settimana di una “normale” produzione – ma i tempi ristretti hanno anche qualche svantaggio. Si è costretti ad immaginare molto, invece di conoscere esattamente, cosa che può accadere solo passando più tempo insieme. Tutto si compierà a Bologna, nella prossima primavera.

    0 commenti

  • Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Nota: La moderazione dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
    *
    *

giugno: 2020
L M M G V S D
« Lug    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Logo coproduttori

© RAI 2013 - tutti i diritti riservati. P.Iva 06382641006 Engineered by RaiNet