• - diario -

    Workshop Secondo giorno – parte seconda

     

    Venerdì 20 settembre 2013

    Se facciamo ciò, dovremo risponderne al male

    A pranzo, Aline ci fa notare che il suono inizia ad ossessionarla. Mentre il suo ragazzo preparava la cena, la sera prima, continuava a notare nuove possibilità sonore. Anche a pranzo il gruppo non riesce a resistere e inizia a creare nuovi suoni con il burro, il formaggio e le posate.

    Nel pomeriggio si prova di nuovo ad improvvisare. Emergono ancora nuove idee, e nuove stimolanti immagini vengono prodotte, alcune provocano ilarità. Spuntano suggerimenti ironici su come integrare Danke Schön o Michael Jackson. Al che David ci mette scherzosamente in guardia: “Se facciamo ciò, dovremo risponderne al male”.

    Il male è ciò che provoca la paura, e la paura è ciò che provoca il male

    Dopo una breve pausa caffè, è tempo di una nuova scena. Anche se Andrea dice di non voler leggere le parole del testo ai solisti, perché preferisce un approccio intuitivo, sente la necessità di fornire alcune spiegazioni su questa sezione. Una frase è cruciale: il male è ciò che provoca la paura, e la paura è ciò che provoca il male. L’idea di circolarità definisce questa scena. Ora ci sono solo tre solisti (Aline, Sander, Annelinde) e tutti gli oggetti sono stati tolti. Con Andrea al pianoforte, inizia un gioco tra il resistere e l’arrendersi, allontanarsi e riunirsi, sia vocalmente che fisicamente. E’ tutto centrato sull’idea che la realtà non ha ragione di essere, la realtà semplicemente è. Tutti i concetti per giustificare la nostra esistenza non funzionano più, ma noi esistiamo lo stesso. Qui non c’è perché.

    0 commenti

  • Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Nota: La moderazione dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.
    *
    *

settembre: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Logo coproduttori

© RAI 2013 - tutti i diritti riservati. P.Iva 06382641006 Engineered by RaiNet